MESSICO

Resort

Cozumel - 21 miglia di lunghezza per 11 di larghezza, è un'isola a 19 Km. dalla costa dello Yucatan, 64 Km. a sud di Cancun. La sua fama è dovuta ad un mare che, con una visibilità che raggiunge spesso i 70 metri di profondità, è uno dei più trasparenti e cristallini del mondo. La barriera corallina di Palancar è un vero paradiso per i subacquei. Fondali luminosi, resi ancora più brillanti da distese di sabbia candida, dalla quale si elevano grandi blocchi corallini che sembrano voler riassumere tutti gli ecosistemi del mare dei Caraibi. Il colore è dato dall’abbondanza di spugne. Rosse. Gialle, azzurre, a forma di tubo, di barile, di piatto, di vaso… sulla sommità degli scogli i coralli e le gorgonie litigano per lo spazio, ammassandosi le una sugli altri. E sembra che i pesci approfittino della protezione offerta dalle foreste di gorgonie per starsene li, immobili. Incontriamo allora banchi di pesci pulitori, di dentici tropicali, di pesci chirurgo colorati. Mentre nelle zone sabbiose comprese tra i blocchi corallini, giganteschi barracuda pattugliano le acque, in attesa di una preda che capiti loro a tiro. Tra i tanti luoghi di immersione, nella penisola dello Yucatan, uno in particolare merita di essere ricordato: Akumal - "Il luogo delle tartarughe" questo il significato in liguaggio Maya di Akumal. Ed in effetti, in pochi altri luoghi al mondo si gode di una splendida barriera corallina come quella di Akumal, la più lunga dell'emisfero occidentale nonché una tra le più elaborate strutture coralline del pianeta. Subacquei e fotografi hanno gelosamente conservato il segreto dell'esistenza di Akumal per diversi anni solo tra di loro, permettendole quindi di conservare quel non so che di intrigante e particolare.