La vita marina a Malpelo

La vita marina a Malpelo

Malpelo è la cima delle montagne sottomarine vulcaniche (376 s.l.m.) che formano una catena di 277 chilometri e larga 92 che corrono da nord est  sud ovest nei fondali del Pacifico (profondi 4000 metri) nei pressi della costa colombiana. L'isola che dista 500 chilometri da terra è circondata da 12 scogli enormi che arrivano fino a 40 metri di altezza. La vita marina delle acqua di Malpleo è influenza fortemente dalle correnti marine che attraversano questo tratto di oceano. Son infatti ben otto diverse. Generalmente la temperatura dell'acqua è tiepida (26/28°C.) tranne che nie primi dellanno quando può  subire abbassamenti fino a 16°C. Il termoclimo in profondità è altrettanto sensibile e può essere presente tutto l'anno. Anche in quella che è definita la stagione migliore vi possono essere capovolgimenti improvvisi. Di regola la stagione fredda va da Gennaio a Marzo, periodo in cui gli squali martello si raggruppano e nuotano molto più vicini alla superficie. Anche il sand tiger shark (Odontapsis ferox) che normalmente si trova oltre i - 55 è osservabile a profondità minori.

Stagione di punta Maggio Settembre, quando i silky shark si raggruppano in grandi gruppi. Le acque di Malpelo catalogano circa 25 siti d'immersione distribuiti lungo la parete dell'isola e lungo i pinnacoli del La grinta, Scuba, Saul, Tre Moschetieri, Vagamares e Torta. I siti di Ferreteria e Aquarius benchè molto interesanti sono visitabili solo in condizione di corrente favorevole. Malpelo significa in spagnolo pelato, infatti l'isola è totalmente priva di vegetazione ed appartiene alla Colombia eriditata dalle proprietà spagnole avute nel trattatto di Tordesillas nel 1494. E'  disabitata eccetto per militari di guardia e la pioggia è l'unica acqua dolce dell'isola. Non si può sbarcare e l'unico modo  di vistarla ed immergersi è con l'uso di imbarcazione charter che si stima portano in quelle acque 500 subacquei l'anno.

La vita marina a Malpelo La vita marina a Malpelo